Ultima modifica: 4 Giugno 2021

Circolare n. 169/2021- Comunicazioni relative all’Esame conclusivo del Primo Ciclo di Istruzione-Ordinanza concernente gli Esami di Stato nel Primo Ciclo di Istruzione per l’a.s.2020/2021.

Trapani, 4/06/2021

Ai Genitori degli alunni delle classi terze Scuola Secondaria di I Grado

p.c. Ai Docenti della Scuola Secondaria di Primo Grado

Oggetto: Comunicazioni relative all’Esame conclusivo del Primo Ciclo di Istruzione-Ordinanza concernente gli Esami di Stato nel Primo Ciclo di Istruzione per l’a.s.2020/2021.

Gent.mi Genitori,

l’Ordinanza Ministeriale n.52 del 3.03.2021 ha chiarito le modalità secondo le quali si svolgerà l’Esame Conclusivo del Primo Ciclo di Istruzione nel corrente anno scolastico.

L’Esame di Stato 2020/2021 si svolgerà in presenza ed è prevista la sola prova orale con la presentazione di un elaborato. La tematica:

a) è individuata tenendo conto delle caratteristiche personali e dei livelli di competenza dei singoli alunni;

b) consente l’impiego di conoscenze, abilità e competenze acquisite sia nell’ambito del percorso di studi, sia in contesti di vita personale, in una logica trasversale di integrazione tra discipline.

L’elaborato consiste in un prodotto originale realizzato sotto forma di presentazione multimediale, mappa o insieme di mappe, produzione artistica o tecnico-pratica o strumentale per gli alunni frequentanti i percorsi a indirizzo musicale.

Nell’elaborato ciascun alunno svilupperà un percorso a partire da:

  • un libro/ una lettura / una poesia
  • un dipinto

Gli elaborati saranno presentati dall’alunno stesso in forma orale davanti ai docenti del Consiglio di Classe. Prima della discussione dell’elaborato, gli alunni si presenteranno attraverso un percorso di presentazione personale che coinvolge le varie discipline dal titolo “Mi presento alla scuola secondaria di 2° grado”.

Per gli alunni con disabilità o con disturbi specifici dell’apprendimento o con bisogni educativi speciali non certificati, l’assegnazione dell’elaborato e la valutazione finale sono condotte sulla base, rispettivamente, del Piano Educativo Individuale e del Piano Didattico Personalizzato.

Secondo quanto espresso dall’O.M. n. 52/2021, l’Esame terrà conto

  • del profilo finale dello studente secondo le Indicazioni nazionali per il curricolo, con particolare attenzione alla capacità
  • di argomentazione,
  • di risoluzione di problemi,
  •  di pensiero critico e riflessivo,
  • del livello di padronanza delle competenze di educazione civica.
  • è comunque accertato il livello di padronanza degli obiettivi e dei traguardi di competenza previsti dalle Indicazioni nazionali come declinati dal curricolo di istituto e dalla programmazione specifica dei consigli di classe e, in particolare:

 a) della lingua italiana o della lingua nella quale si svolge l’insegnamento;

b) delle competenze logico matematiche;

c) delle competenze nelle lingue straniere

  • per i percorsi a indirizzo musicale, nell’ambito della prova orale è previsto anche lo svolgimento di una prova pratica di strumento.
  • per gli alunni con disabilità l’assegnazione dell’elaborato, la prova orale e la valutazione finale sono definite sulla base del piano educativo individualizzato.

L’elaborato consisterà in un prodotto originale realizzato sotto forma di presentazione multimediale, mappa o insieme di mappe, produzione artistica o tecnico-pratica o strumentale per gli alunni frequentanti i percorsi a indirizzo musicale.

Nell’elaborato ciascun alunno svilupperà un percorso a partire da:

  • un libro/ una lettura / una poesia
  • un dipinto

Gli elaborati saranno presentati dall’alunno stesso in forma orale davanti ai docenti del Consiglio di Classe. Prima della discussione dell’elaborato, gli alunni si presenteranno attraverso un percorso di presentazione personale che coinvolge le varie discipline dal titolo “Mi presento alla scuola secondaria di 2° grado”.

Gli elaborati saranno trasmessi dagli alunni al Consiglio di Classe entro il 7 giugno 2021.

MODALITA’ DI SVOLGIMENTO DEGLI ESAMI

In applicazione del protocollo anti COVID 19 emanato dal Ministero per gli Esami di Stato sia del I che del II ciclo, sarà garantito il distanziamento e la presenza di un numero contenuto di presenti nelle aule dove si svolgeranno i colloqui. Pertanto oltre alla Commissione sarà consentito l’accesso solo ai candidati previsti in sessione ed un solo accompagnatore per candidato. Sia i candidati che gli accompagnatori dovranno indossare i dispositivi personali di protezione (ovvero mascherine) durante tutta la permanenza in Istituto. I candidati dovranno essere presenti tutti dall’inizio al termine della sessione, per fare da testimoni ai compagni di classe; gli accompagnatori potranno stare in istituto solo per il tempo necessario ad assistere il proprio candidato.

Gli esami si svolgeranno nelle date indicate da calendario a partire dalle ore 8.30. Gli alunni si presenteranno scaglionati sulla base di un calendario fornito dai docenti e pubblicato all’albo della scuola a partire dall’11 giugno. Gli alunni suddivisi in gruppi dovranno assistere agli esami dei compagni inseriti all’interno dello stesso gruppo. Ogni alunno potrà essere accompagnato da un solo familiare che potrà assistere esclusivamente all’esame del proprio congiunto. Si ricorda che per motivi di privacy non sarà possibile fare foto o registrazioni di video o audio.

 IL DIRIGENTE SCOLASTICO

Dott.ssa Anna Maria Sacco